Archivi categoria: PRESENTAZIONI LIBRI

Presentato il libro “Documenti, memorie e appunti di storia religiosa santagatese” di don Benedetto Lupica

dsc_0167

Giorno 29 Settembre 2016, alle ore 18.30, presso la Sala dei Principi del Castello Gallego di Sant’Agata Militello, si è svolta la presentazione del libro “Documenti, memorie e appunti di storia religiosa santagatese” di don Benedetto Lupica, evento culturale che ha visto la partecipazione di numerosissime persone. L’evento è stato organizzato dall’Associazione Agorà e dalla Pro Loco Agatirno, con il contributo economico della Fondazione Mancuso Onlus, il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e il supporto tecnico-organizzativo degli studenti dell’I.T.E.T. Statale “G. Tomasi di Lampedusa”.

Il libro, impiegando documenti manoscritti inediti dell’Archivio Storico della Diocesi di Patti e di quello Segreto Vaticano, ripercorre la storia religiosa di Sant’Agata Militello nei suoi legami prima con la vicina Militello Rosmarino e poi negli anni dell’autonomia, segnalando personaggi e fatti di interesse culturale per l’intera comunità.

Nel corso della presentazione sono intervenuti: Nino Testa, vice sindaco di Sant’Agata Militello, Chiara Sturniolo, Presidente dell’Associazione Agorà, Melina Bevacqua, esponente della Fondazione Mancuso Onlus, don Benedetto Lupica, autore del libro e Nuccio Lo Castro, storico dell’arte. L’evento è stato moderato da Andrea Sturniolo, Segretario della Pro Loco Agatirno.

Tra i presenti: i parroci di Sant’Agata Militello, padre Daniele Collovà, padre Gaetano Franchina e padre Enzo Vitanza, il presidente del Rotary Club Massimo Ioppolo, l’Assessore alla Cultura Melinda Recupero, il presidente della Pro Loco Agatirno Pippo Natoli, la dirigente comunale Angela Cappello e le associazioni combattentistiche A.N.C. (Associazione Nazionale Carabinieri), A.N.F.I. (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia) e l’A.N.P.S. (Associazione Nazionale Polizia di Stato).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Presentazione del libro “Maschere e corazze” di Pippo Carauddo

Jpeg

Giorno 25 maggio 2016, nell’aula magna dell’ITIS Statale “E. Torricelli”, si è svolta la presentazione del libro “Maschere e corazze” di Pippo Carauddo a cura dell’Associazione Agorà e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Sant’Agata Militello.

Dopo i saluti istituzionali dell’Assessore alla Cultura Melinda Recupero e del Presidente dell’Associazione Agorà Chiara Sturniolo, è intervenuto l’autore che con l’aiuto di Vanessa Amadore ha avuto modo di raccontarsi e di parlare della sua opera. L’evento è stato moderato da Francesco De Marte, Vice Presidente dell’Associazione Agorà. Nel corso della presentazione, i ragazzi dell’istituto sono stati coinvolti nella lettura di alcuni capitoli tratti dal libro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Presentazione del libro “Il Canepardo” di Edoardo Lipari ed Alessandra Rando

59

Giorno 21 Maggio 2016, alle ore 18.00, presso la Sala dei Principi del Castello Gallego di Sant’Agata Militello, si è tenuta la presentazione del libro “Il Canepardo – Storie e racconti di una Sicilia che crede, sogna, eccelle. Un’isola viva” di Alessandra Randoed Edoardo Lipari. L’evento è stato organizzato dall’Associazione Agorà e dalla Pro Loco Agatirno e rientra nel calendario di eventi imbastito dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Sant’Agata Militello per il Maggio dei libri 2016.

Dopo i saluti istituzionali dell’Assessore alla Cultura Melinda Recupero, del Presidente della Pro Loco Pippo Natoli, del Presidente dell’Associazione Agorà Chiara Sturniolo e del Senatore Bruno Mancuso, sono intervenuti gli autoriche con l’aiuto del moderatore Andrea Sturniolo, segretario della Pro Loco, hanno avuto modo di raccontarsi e di parlare del loro lavoro, un opera straordinaria che racconta la storia di chi ha creduto e continua a credere nella Sicilia. Tra le tante storie raccontante nel libro, anche quella di Melina Tricoli, pittrice materica e cittadina santagatese che grazie all’utilizzo di stoffe e altri materiali, riesce a realizzare dei bellissimi quadri apprezzati in tutto il mondo.

Nel corso della presentazione sono stati letti alcuni brani dai ragazzi dell’associazioneChiara Lazzara e Gaetano Cicirello e a conclusione dell’evento i numerosi presenti hanno potuto gustare un aperitivo gentilmente offerto da Caffè Chèrie e Karibe New.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Presentazione del libro “John Bale e la leggenda di Ashkan” di Renato Di Pane

DSC_0085

Giorno 19 maggio 2016, nell’aula magna dell’ITET Statale “G. Tomasi di Lampedusa”, si è svolta la presentazione del libro “John Bale e la leggenda di Ashkan” di Renato Di Pane a cura dell’Associazione Agorà e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Sant’Agata Militello (19 maggio 2016). Dopo i saluti istituzionali dell’Assessore alla Cultura Melinda Recupero e del Presidente dell’Associazione Agorà Chiara Sturniolo, è intervenuta l’autore che con l’aiuto di Dorotea Attanasio, segretario dell’Associazione Agorà, ha avuto modo di raccontarsi e di parlare della sua opera. L’evento è stato moderato da Vanessa Amadore. Nel corso della presentazione, i ragazzi dell’istituto sono stati coinvolti, grazie alla collaborazione dei docenti, nella lettura di alcuni capitoli tratti dal libro.

SANT’AGATA MILITELLO – Programma di eventi organizzati in occasione del “Maggio dei libri 2016”

Locandine MAGGIO DEI LIBRI 2016

Il Comune di Sant’Agata Militello, in collaborazione con l’Associazione Agorà e la Casa Editrice Kimerik, ha aderito al’iniziativa “IL MAGGIO DEI LIBRI“, la campagna nazionale nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura nella crescita personale, culturale e civile. L’evento prevede, dal 13 al 27 maggio, diverse presentazioni di libri, alcune delle quali con la partecipazione degli studenti dei diversi istituti scolastici santagatesi. Nei giorni 17, 24 e 31 maggio in Piazza Crispi verrà allestita invece la “Bancarella del libro” a cura della Biblioteca Comunale. Dal 3 al 10 maggio infine si terrà l’iniziativa “Amico libro: ti racconto una storia“, che vedrà la partecipazione dei ragazzi della Scuola Elementare “Luigi Capuana”.

Presentazione del libro “Il Canepardo” di Edoardo Lipari ed Alessandra Rando

Il canepardo

Giorno 21 Maggio 2016, alle ore 18.00, presso la Sala dei Principi del Castello Gallego di Sant’Agata Militello, si terrà la presentazione del libro “Il Canepardo – Storie e racconti di una Sicilia che crede, sogna, eccelle. Un’isola viva” di Alessandra Rando ed Edoardo Lipari. Un libro straordinario che racconta la storia di chi ha creduto e continua a credere nella nostra amata Sicilia. L’evento è organizzato dall’Associazione Agorà e dalla Pro Loco Agatirno, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Sant’Agata Militello. Vi aspettiamo!!

SANT’AGATA MILITELLO – Presentazione del libro “Coscienza di una ventenne” di Serena Machì

58

Si è svolta giorno 19 Dicembre 2015, presso la Sala dei Principi del Castello Gallego di Sant’Agata Militello, a partire dalle ore 18.00, la presentazione del libro dal titolo “Coscienza di una ventenne della giovane scrittrice santagatese Serena Machì. L’evento organizzato dall’Associazione Agorà, in collaborazione con il Comune di Sant’Agata Militello e la Pro Loco Agatirno, ha visto la partecipazione del Vice Sindaco Nino Testa,34 dell’Assessore alla Cultura Maria Carmela Trovato, del direttore responsabile della casa editrice Kimerik Gianfranco Natale, del Presidente dell’Associazione Agorà Chiara Sturniolo e del segretario della Pro Loco Agatirno Andrea Sturniolo.

Dopo i saluti istituzionali, è intervenuta la giovane autrice che con l’aiuto di Vanessa Amadore, relatrice del libro, ha avuto modo di raccontarsi e raccontare la sua prima avventura come scrittrice. L’evento, che ha visto la partecipazione di numerosissime persone, è stato moderato da Dorotea Attanasio, segretario dell’Associazione Agorà. Nel corso dell’evento sono stati letti alcuni brani dai giovani Silvano LucaChiara Sirna e Chiara Lazzara. Al termine della presentazione, la giovane scrittrice ha avuto modo di firmare le copie del suo libro ed intrattenersi con i presenti.

412699_152721764862557_1874019964_o
Cliccate sul logo per vedere il servizio di Onda Tv sulla presentazione del libro “Coscienza di una ventenne” di Serena Machì

SERENA MACHI’ nasce a Sant’Agata Militello e attualmente presta servizio civile presso l’Ente AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), per il quale svolge da circa tre anni volontariato. Ha compiuto gli studi di scuola superiore nel proprio paese presso il liceo classico – linguistico “L. Sciascia” e il percorso universitario a Messina, laureandosi in tradizione classica nel luglio 2015. Nutre una grande passione per la scrittura e in virtù di questo spera di pubblicare altri romanzi e magari, un giorno, di lavorare all’interno di una casa editrice.

* * * * * * * * * * * * * * *

SINOSSI DEL LIBRO Il libro scritto è un romanzo, le cui vicende non coinvolgono molti personaggi. La protagonista è una giovane ragazza, Elena, figlia unica, alla quale sembra non mancare nulla. In realtà, quando perde i suoi più grandi amici, Paolo e Daniele, considerati due fratelli mancati, qualcosa nel profondo cambia. Dopo il lutto la maturità, il fatidico ultimo anno. Vicino a lei c’è Cristina, amica di sempre. La vita presto si trasforma, e poi una notte ci fu un sogno: credeva di aver trovato l’amore. Messaggini romantici, appuntamenti, regali, emozioni, tutto effimero.Locandina libro Serena Strano era così vicino, così tremendamente vero! Elena voleva un ragazzo diverso dagli altri, ma non perfetto. E arriva l’università, si trasferisce a Bologna e inizia il suo nuovo corso di studi. Giorni di attesa quelli dopo una telefonata inaspettata: la mamma di Daniele. Elena torna a casa, come sempre, una volta al mese e corre subito lì. Di nuovo un grande dolore ma stavolta “violento, impetuoso, inarrestabile”: Daniele l’aveva amata. Entrambi credevano, senza che l’altro lo sapesse, d’aver capito cosa volevano. Poi trova la traccia di un’altra ragazza, presenza voluta forse con l’intento di dimenticare quell’infatuazione che potevano giudicare sbagliata. Era una qualunque Giulia che voleva iniziare a conoscere e per un po’, egoisticamente, Elena si è sentita sollevata. Improvvisamente all’università conosce Massimo, assistente del prof. di Neuroscienze cognitive e sociali. È nato tutto per caso, per poco: sguardi, dialoghi, entusiasmo per la disciplina. Con Massimo esce dalla campana di vetro. Conosce i suoi: il signor Giovanni e Riccardo. E fu quel giorno che giunse all’orecchio la storia della morte della madre di Massimo. Una storia che non le era nuova … era tutto come il suo famoso sogno! E fu il periodo di terribili mal di testa e scombussolamenti fisici. Un’estate bella quella, passata tra Sicilia (la sua terra) e Bologna: giorni sereni, nuovi e indimenticabili. Poi la notizia: il tumore al cervello. Ma c’era la laurea, doveva posticipare le cure di un mese e mezzo circa, ed era irremovibile. Entra in quella sala operatoria col pensiero che fosse finita. Preferiva così per ricavarne, se fosse andata come tutti si auguravano, solo del bene.

Questo slideshow richiede JavaScript.