Visita a bordo di due pattugliatori della Guardia di Finanza

25

Giorno 6 giugno 2017 si è svolto l’evento conclusivo del progetto “Il valore della multicultura, della tolleranza, dell’integrazione e della solidarietà”, promosso dall’Associazione Agorà con il patrocinio economico della Fondazione Mancuso Onlus ed in collaborazione con la Sezione A.N.F.I. “Fin. Maurizio Gorgone” di Sant’Agata Militello. Gli studenti delle scuole superiori (ITET. “G. Tomasi di Lampedusa”, ITIS “E. Torricelli” e Liceo Scientifico “Sciascia Fermi”) che hanno partecipato al progetto presentando diversi elaborati (disegni, documentari e video interviste) hanno avuto la possibilità di visitare due unità navali della Guardia di Finanza ormeggiate nella Base Navale della Marina Militare di Messina: il Monte Cimone e il Monte Sperone, due pattugliatori gemelli specializzati in compiti di pattugliamento, che nel corso dell’ultimo G7 di Taormina hanno gestito tutte le operazioni di sicurezza nel tratto di mare adiacente alla costa.

I ragazzi, dopo essere stati accolti dal Col. Cellamare Vincenzo, Comandante della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Messina, sono saliti a bordo delle due unità navali guidati dai Capitani Soiuzzo Stefano (Comandane del Monte Sperone) e Amoroso Nicola (Comandante del Monte Cimone), che con la collaborazione del personale in servizio, hanno illustrato le diverse attività svolte in mare dalla Guardia di Finanza: dal contrasto ai traffici illeciti, al soccorso in mare di immigrati provenienti dalle coste africane, attività rese possibili grazie alle moderne tecnologie di cui sono dotate le due navi. Il pattugliatore Monte Sperone, con 58 metri di lunghezza e 30 uomini di equipaggio, costituisce l’unità ammiraglia della flotta navale delle Fiamme Gialle, in grado di affrontare, in piena sicurezza, anche situazioni meteomarine particolarmente avverse.

Al termine della visita a bordo, i ragazzi hanno potuto visitare il Forte del Santissimo Salvatore, struttura fortificata costruita per difendere l’ingresso del porto di Messina, su cui sorge la stele alta 35 metri dedicata alla Madonna della Lettera, simbolo della città. A conclusione, a tutti i partecipanti è stato consegnato un attestato di merito.

Oltre agli studenti, erano presenti: le insegnati e le dirigenti scolastiche Antonietta Emanuele dell’ITET “G. Tomasi di Lampedusa” e Maria Venera Simeone dell’ITIS “E. Torricelli”, la prof.ssa Melina Bevacqua, referente delle attività culturali della Fondazione Mancuso Onlus, il Presidente dell’Associazione Agorà Chiara Sturniolo ed il Presidente della Sezione A.N.F.I. (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia) S.Ten. Giuseppe Sturniolo, che insieme al Mar. Giuseppe Pagano, hanno contattato il Comando del Gruppo Aeronavale di Messina, rendendo cosi possibile la visita alla base militare.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco l’elenco degli studenti che hanno partecipato al progetto:

DSC_0269

Barbagallo Martina, Amata Sara, Palazzotto Francesca Maria, Zingales Botta Chiara, Trusso Alessio, Salanitro Pierpaolo, Mustica Raffaele Manuela della classe V D del LICEO SCIENTIFICO SCIASCIA FERMI con l’opera “L’immigrazione è una ricchezza“.

42

Rundo Tindara Miriana e Nicole Marino della Classe V A Turistico dell’ITET “G. Tomasi di Lampedusa” con l’opera “Il valore della multicultura

Barbera Federica, Condipodaro Sara, Fabio Francesca, Gatto Alessia e Todaro Sharon della V A Turistico dell’ITET “G. Tomasi di Lampedusa” con l’opera “Il valore della solidarietà

Alessandra Francesca Calcò della Classe V A Turistico dell’ITET “G. Tomasi di Lampedusa” con l’opera “L’Europa nei confronti del fenomeno dell’immigrazione

Chiara Bartolo e Oriti Alessia della Classe V A Turistico dell’ITET “G. Tomasi di Lampedusa” con l’opera “Immigrazione e tolleranza

43

Orlando Roland e Scorza Chiara della Classe V Informatica dell’ITIS “E. TORRICELLI” con l’opera “Un’altra opportunità

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...