PRIMA MESSA di don Benedetto Lupica nella costruenda Chiesa San Francesco d’Assisi

Giorno 4 Ottobre 2011, la nuova Chiesa San Francesco d’Assisi di Sant’Agata Militello, non ancora aperta al culto, ha eccezionalmente aperto le porte per consentire a centinaia di persone, fedeli ed autorità, di assistere alla prima messa celebrata dal giovane sacerdote santagatese don Benedetto Lupica della parrocchia Santa Lucia di cui è parroco don Gaetano Franchina. Il novello sacerdote è stato ordinato sabato 1° ottobre nel Santuario della Madonna del Tindari dal vescovo di Patti mons. Ignazio Zambito. A presenziare alla cerimonia liturgica sono intervenuti numerosi sacerdoti di varie parrocchie, teologi e seminaristi, autorità civili e militari: il Sindaco dott. Bruno Mancuso, il Presidente del Consiglio Andrea Barone, il comandante dei vigili Antonio Ciccarello, il presidente dell’Acis Giuseppe Foti, il consigliere provinciale Pippo Miano, le associazioni carabinieri e poliziotti in congedo, una rappresentanza della Polizia di Stato, una della Tenenza della Guardia di Finanza, una della Compagnia dei Carabinieri ed una dell’Unuci e la banda musicale Associazione “Verdi” di Sant’Agata Militello. Il sindaco Bruno Mancuso ha donato una targa ricordo mentre il parroco don Gaetano Franchina ed il giovane Andrea Sturniolo hanno portato il saluto e gli auguri a nome della Comunità e del Gruppo Giovani della Parrocchia Santa Lucia. Alla celebrazione ha preso parte anche Michele Fazio della comunità parrocchiale Santa Lucia in Sant’Agata Militello, architetto, altra vocazione adulta, che è stato ordinato diacono.

L’organizzazione dell’evento è stata curata nei minimi particolari dai ragazzi dell’Associazione Agorà e dal suo presidente Andrea Sturniolo, amico fraterno del novello sacerdote. I ragazzi infatti si sono impegnati oltre che nella sistemazione interna della chiesa non ancora consacrata e quindi priva di arredi sacri, anche negli addobbi floreali dell’altare; hanno provveduto altresì ad invitare le autorità civili e militari presenti (più di 80 personalità), nel mantenere l’ordine durante tutta la celebrazione liturgica ed anche nella distribuzione di 180 kg di dolci che la famiglia Lupica ha voluto offrire alle oltre 1000 persone presenti.

Lettera alle famiglie – Speciale ordinazione Bendetto Lupica (1-2 ottebre 2011)

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...